BONUS SERVIZI BABY-SITTING

Con Circolare n. 37bis/2020, la FNO TSRM PSTRP alla luce della circolare INPS n. 44 del 24 marzo 2020, stante l’attuale versione del testo del DL 17 marzo 2020, che potrebbe essere emendata in Parlamento, si precisa che il bonus nel limite di 1.000,00 euro previsto dall’ articolo 25 del decreto-legge n. 18 del 17 marzo 2020, (in G.U. n. 70), per l’acquisto di servizi di baby-sitting, può essere richiesto dai lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alla categoria dei medici, degli infermieri, dei tecnici di laboratorio biomedico, dei tecnici di radiologia medica e degli operatori sociosanitari, in alternativa al congedo parentale specifico.

La circolare INPS, inoltre, dispone anche le modalità per accedere alla compilazione della domanda, previa attivazione del libretto di famiglia, dove verranno accreditati i voucher per il pagamento del servizio di baby-sitting.

Per farlo è necessario entrare nella piattaforma INPS e registrarsi come utilizzatore (datore di lavoro); mentre chi svolge l’attività di baby-sitting si deve accreditare come prestatore del servizio.

GUIDA REGISTRAZIONE MYINPS